:title:

L’Istituto di Istruzione Superiore “Galileo Galilei” si è posto come compito  quello di tenere in considerazione lo studente e i suoi specifici bisogni - nel corso del suo cammino di crescita culturale ed umana - a misura della propria azione educativa - didattica.

  • si propone di garantire a ciascuno studente  una formazione culturale ed umana il più possibile completa attraverso le scelte educative e culturali attuate per il conseguimento della competenza fondamentale per il nuovo millennio: apprendere ad apprendere per tutto l’arco della vita (Lifelong Learning) sapendo integrare apprendimento formali, non formali e informali.
  • mette in atto strategie di sostegno continuo e sistematico al processo di apprendimento, necessarie per il conseguimento del successo formativo, premessa alla realizzazione e allo sviluppo della persona in un’ottica di cittadinanza europea attiva.
  • opera – in sinergia con gli operatori del territorio e in coerenza alle richieste occupazionali – per l’inserimento degli studenti nel mondo del lavoro attraverso percorsi di alternanza e la realizzazione dei curricoli.
  • è impegnato, attraverso il lavoro dei Dipartimenti per discipline e Assi culturali, dei Consigli di Classe e del Collegio dei Docenti tutto, in un’attività di revisione della didattica nell’ottica dell’apprendimento per competenze, secondo quanto previsto dalla strategia Europa 2020, nell’integrazione e circolarità degli approcci umanistico, scientifico-tecnologico e linguistico,  anche grazie alla diffusione della cultura digitale e all’apporto delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione nel processo di apprendimento.

 

IN ORDINE ALLA L. 107/2015 il nostro Istituto ha individuato alcuni punti che orientano la progettazione del  Piano Triennale dell’Offerta Formativa:

  • “valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche, matematico-logiche e scientifiche nella pratica e nella cultura musicali, nell’arte…; sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica […] il sostegno dell’assunzione di responsabilità nonché della solidarietà e della cura dei beni comuni e della consapevolezza dei diritti e dei doveri… educazione all’auto-imprenditorialità” ( comma 7);
  • sviluppo delle competenze digitali (commi 56-59);
  • individualizzazione dell’intervento formativo in funzione dei bisogni individuali speciali (anche di eccellenza comma 29), sia degli interventi di supporto e sostegno,con modalità proprie per gli studenti di lingua straniera;
  • attuazione di percorsi progettuali in materia di tutela alla salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro (comma 38);
  • realizzazione di una didattica laboratoriale (comma 60);
  • attenzione particolare all’alternanza scuola-lavoro (comma 33);
  • apertura della comunità scolastica con Enti pubblici e locali e con le diverse realtà istituzionali, culturali, sociali ed economiche operanti nel territorio (comma 14);
  • programmazione delle attività formative rivolte al personale docente e amministrativo, tecnico e ausiliario (comma 12).
  • attuare i principi di pari opportunità: educazione alla parità dei sessi, prevenzione alla violenza e a tutte le discriminazioni (comma 16);

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.