:title:

 

STAFF DI PRESIDENZA

Incarico

Responsabile

Primo collaboratore

Daniele Frignani

Compiti Sostituisce il Dirigente Scolastico in sua assenza e/o impedimento ed, in tale eventualità, firma gli atti.  Affianca il Dirigente in tutte le attività di promozione e coordinamento delle varie componenti scolastiche  Si occupa  di assenze e permessi per la sede Licei, di sostituzione dei docenti, adattamenti d’orario, contatti con i genitori. Collabora con la presidenza nel coordinamento e monitoraggio dell’attività didattica Coadiuva il Dirigente Scolastico nei contatti con gli alunni, con i docenti e con il personale ATA.

Secondo collaboratore

Elis Giacomazzi

Compiti: Collabora con il Dirigente Scolastico e collaboratore vicario per garantire l’ordinaria gestione della scuola  Si occupa di assenze e permessi per la sede Tecnici, di sostituzione dei docenti, dei rapporti con personale ATA, adattamenti d’orario, contatti con i genitori.

 

SICUREZZA

Incarico

Responsabile

con la collaborazione di

 

Daniele Morandini

Responsabile

 

Elis Giacomazzi, Daniele Frignani

Referenti interni

 

Claudio Bellati

Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)

 

 

Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP)

 

 

Medico Competente

 

 

Responsabili della formazione docenti / ATA / Studenti

 

 

 

FUNZIONI STRUMENTALI

(comma 83. “Il DS può individuare fino al 10 per cento di docenti che lo coadiuvano in attività di supporto organizzativo e didattico dell’istituzione scolastica”)

Incarico

Responsabile

con la collaborazione di

Controllo e aggiornamento del PTOF e riorganizzazione Biblioteca di Istituto

Maria Chiara Romani

Sara Porreca (biblioteca), Serena Barbi (PTOF)

Compiti

Coordinamento del PTOF in relazione e collegamento al RAV e al Piano di Miglioramento, in una visione organica e complessiva degli interventi e progetti dell’Istituto, in accordo con il DS, i collaboratori e i docenti FS; monitoraggio iniziale, in itinere e finale, anche attraverso l’elaborazione di questionari rivolti al personale docente e non docente; valutazione delle attività e dei progetti contenuti nel PTOF; diffusione e visibilità del PTOF sia in formato cartaceo che sul sito della scuola; riorganizzazione e completamento catalogazione Biblioteca di Istituto: progetto triennale

Sostegno alunni disabili, DSA e BES. Accoglienza e sostegno alunni stranieri. Dispersione scolastica

Maria Pia Fortuna

Emanuele Trazzi, Elisabetta Ghidini, Erika Martini, Elisabetta Sorrenti, Erika Damian.

Compiti

Redazione del PAI, coordinamento delle azioni di personalizzazione della didattica dell’inclusione (bisogni educativi speciali, dsa, potenziamento delle eccellenze). Collaborazione e incontri periodici con ASL, CIT/UONPIA del territorio. Collaborazione con gli enti locali, in particolare nell’ambito del Piano di zona. Collaborazione con i coordinatori di classe e i docenti per la stesura dei PEI o dei PDP. Individuazione di progetti o bandi. Partecipazione ad iniziative di aggiornamento e formazione da condividere con l’Istituto.

Valutazione dell’Istituzione Scolastica. Responsabile INVALSI

Serena Barbi

Emanuele Trazzi, Cecilia Dalfiore, Marco Soncini, Cristina Meneghini

Compiti

Individuazione di punti deboli e punti forza in relazione ad alcuni processi del servizio scolastico e predisposizione e aggiornamento del RAV. Progettazione di percorsi di miglioramento e Individuazione di linee guida nella scelta delle attività extra curriculari funzionali al Piano di Miglioramento.

 

 

COORDINATORI di DIPARTIMENTO

Compiti

Presiedono le sedute; indirizzano i docenti verso gli orientamenti metodologici dell’Istituto; sono referenti nei confronti del Collegio dei Docenti e del Dirigente Scolastico; coordinano le scelte del Dipartimento in relazione a: analisi delle discipline e degli assi culturali, standard minimi, competenze, strumenti e criteri di valutazione

MATERIA

ASSE

Silva Buzzola - Licei

LETTERE

LINGUAGGI

Elisabetta Ghidini- Tecnici

Maria Ferrari

LINGUE STRANIERE

Cinzia Merchiori

DISEGNO/STORIA DELL’ARTE

Daniele Frignani

RELIGIONE

Giuseppe Barbi

SCIENZE MOTORIE

Federica Riccadonna

MATEMATICA/ FISICA

LOGICO/MATEMATICO

Francesco Pradella

INFORMATICA

 

Claudio Malavasi

SCIENZE

Gianni Ferioli

MATERIE TECNICHE GEOMETRI

Elis Giacomazzi

MATERIE TECNICHE MECCANICA

Milva Borghi

FILOSOFIA / STORIA

STORICO/SOCIALE

SCIENZE UMANE

DIRITTO-ECONOMIA

 

ANIMATORE DIGITALE (DECRETO MIUR 16.06.2015, N. 435 – PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE, 28)

“Per la realizzazione di misure e azioni strutturali e innovative di accompagnamento per le scuole nell'attuazione del Piano nazionale Scuola digitale” gli Istituti superiori individuano un “animatore digitale che possa favorire il processo di digitalizzazione delle scuole nonché diffondere le politiche legate all'innovazione didattica attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno sul territorio del Piano nazionale Scuola digitale.” (art. 31 commi 1 e 2b)

Incarico

Responsabile

Animatore digitale

Marco Soncini

Compito:

1) FORMAZIONE INTERNA: stimolare la formazione interna alla scuola negli ambiti del PNSD, attraverso l’organizzazione di laboratori formativi (senza essere necessariamente un formatore), favorendo l’animazione e la partecipazione di tutta la comunità scolastica alle attività formative, come ad esempio quelle organizzate attraverso gli snodi formativi;

2) COINVOLGIMENTO DELLA COMUNITA’ SCOLASTICA: favorire la partecipazione e stimolare il protagonismo degli studenti nell’organizzazione di workshop e altre attività, anche strutturate, sui temi del PNSD, anche attraverso momenti formativi aperti alle famiglie e ad altri attori del territorio, per la realizzazione di una cultura digitale condivisa;

3) CREAZIONE DI SOLUZIONI INNOVATIVE: individuare soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili da diffondere all’interno degli ambienti della scuola (es. uso di particolari strumenti per la didattica di cui la scuola si è dotata; la pratica di una metodologia comune; informazione su innovazioni esistenti in altre scuole; un laboratorio di coding per tutti gli studenti), coerenti con l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa, anche in sinergia con attività di assistenza tecnica condotta da altre figure.

Team per l’innovazione

Serena Barbi, Margherita Molinari,

     

 

 

 

 

REFERENTE CYBERBULLISMO  (L’istituto, in ottemperanza della Legge regionale del 7 Febbraio 2017 Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyber bullismo e della successiva Legge nazionale del 17 Maggio 2017, ha individuato un Referente per la lotta al bullismo e al cyberbullismo e un progetto educativo.

AZIONE: promuovere l’educazione all’uso consapevole della rete internet e l’educazione ai diritti e ai doveri legati all’utilizzo delle tecnologie informatiche.

REFERENTE: prof. Emanuele Trazzi con la collaborazione di Donatella Bresciani

PROGETTO:

L'istituto recepisce le indicazioni fornite dalla legislazione in vigore, dalla Regione Lombardia, dal MIUR e dall’USR riguardo all’argomento e manifesta la propria sensibilità verso un tema da cui non può prescindere il ruolo educativo e formativo della scuola dei nostri giorni.

Oltre all’attenzione  manifestata verso tale tema nello svolgimento quotidiano del dialogo didattico, l’istituto prevede per l’ a. s. 2018-19 i seguenti interventi:

- partecipazione a iniziative di informazione e formazione promosse dall’ UST, comunicate anche alle famiglie tramite il sito di istituto;

- percorso di formazione di secondo livello a livello provinciale, seguito dal docente referente;

- iniziative di informazione e formazione rivolte agli studenti, con il coinvolgimento di Autorità Provinciali (Questura di Mantova);

- collaborazione con altri istituti scolastici, organizzazioni e/o istituzioni;

- adesione al Progetto di Peer Education promosso dall’ UST in collaborazione con il Cremit e l’Università Cattolica di Milano. E’ prevista la formazione di un congruo numero di studenti delle classi terze e quarte, i quali saranno chiamati a svolgere successivamente un ruolo di educatori/formatori nei confronti dei compagni del primo biennio (Peer Education).

 

 

COMITATO DI VALUTAZIONE

La legge 107/2015 al comma 129 ridefinisce il comitato per la valutazione dei docenti, già novellato dall’art. 11 del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297 con il seguente: “Dall'inizio dell'anno scolastico successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore della presente legge (…) presso ogni istituzione scolastica ed educativa è istituito, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, il comitato per la valutazione dei docenti. Il comitato ha durata di tre anni scolastici, è presieduto dal dirigente scolastico ed è costituito dai seguenti componenti: a) tre docenti dell'istituzione scolastica, di cui due scelti dal collegio dei docenti e uno dal consiglio di istituto; b) due rappresentanti dei genitori, per la scuola dell'infanzia e per il primo ciclo di istruzione; un rappresentante degli studenti e un rappresentante dei genitori, per il secondo ciclo di istruzione, scelti dal consiglio di istituto; c) un componente esterno individuato dall'ufficio scolastico regionale tra docenti, dirigenti scolastici e dirigenti tecnici. 12 Il comitato individua i criteri per la valorizzazione dei docenti sulla base a) della qualità dell'insegnamento e del contributo al miglioramento dell'istituzione scolastica, nonché del successo formativo e scolastico degli studenti; b) dei risultati ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione al potenziamento delle competenze degli alunni e dell'innovazione didattica e metodologica, nonché della collaborazione alla ricerca didattica, alla documentazione e alla diffusione di buone pratiche didattiche; c) delle responsabilità assunte nel coordinamento organizzativo e didattico e nella formazione del personale. Il comitato esprime altresì il proprio parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente ed educativo. A tal fine il comitato è composto dal dirigente scolastico, che lo presiede, dai docenti di cui al comma 2, lettera a), ed è integrato dal docente a cui sono affidate le funzioni di tutor. Il comitato valuta il servizio di cui all'articolo 448 su richiesta dell'interessato, previa relazione del dirigente scolastico; nel caso di valutazione del servizio di un docente componente del comitato, ai lavori non partecipa l'interessato e il consiglio di istituto provvede all'individuazione di un sostituto. Il comitato esercita altresì le competenze per la riabilitazione del personale docente, di cui all'articolo 501”.

 

 

 

 

 

 

Il comitato per la valutazione dei docenti dell’Istituto Superiore Galileo Galilei di Ostiglia è attualmente così composto:

DIRIGENTE SCOLASTICO

Daniele Morandini

 

DOCENTE

Armando Trazzi

di nomina del Collegio dei Docenti (10/09/2018)

DOCENTE

Barbi Serena

di nomina del Collegio dei Docenti (10/09/2018)

DOCENTE

Elis Giacomazzi

di nomina del Consiglio di Istituto  

RAPPRESENTANTE DEI GENITORI

Stefano Arbustini

di nomina del Consiglio di Istituto

RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI

Marcella Schiavon

di nomina del Consiglio di Istituto

COMPONENTE ESTERNO

 

di nomina dell’Ufficio Scolastico Regionale

 

RESPONSABILI DEI LABORATORI

Disegno

PROF.SSA CINZIA MERCHIORI

Biblioteca

PROF.SSA M. CHIARA ROMANI

Fisica

PROF.SSA FABIOLA GALLI

Costruzioni-Sicurezza-Tecnologia-Disegno-Topografia

PROF. GIANNI FEROALI

Chimica-Scienze

PROF.SSA  MARIA BOZZETTI

Lab. Elettronica P.T. - Lab Info 1 O Piano

PROF. FRANCESCO PRADELLA

Lab. Info. 2° Piano

 

Lab. Info. Liceo

 

Sistemi Autom.-Pneumatica

PROF. ELIS GIACOMAZZI

Macchine Utensili-Torni-Saldatura

PROF. ELIS GIACOMAZZI

Palestra

PROF. GIUSEPPE BARBI

Making digitale

PROF.SSA MARGHERITA MOLINARI

 

Compiti:

Sono responsabili del funzionamento della struttura stessa;  predispongono il regolamento d’uso e gli orari di utilizzo in modo da garantire l’accesso a tutte le classi con priorità per quelle la cui frequenza è prevista nella programmazione ministeriale, coordinando orari e modalità di utilizzo con il Tecnico di Laboratorio, ove presente; mantengono i contatti con il Coordinatore Amministrativo per garantire i necessari interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. Compilano l’elenco del materiale da acquistare, se necessario. Al termine dell’anno redigono una relazione sulla attività svolta.

 

 

 

 

 

 

 

COORDINATORI DI CLASSE

1A

MORETTI GRAZIA

5T

MALAVASI CLAUDIO

1T

BOZZETTI MARIA

5L

GORGATTI SERENA

1LF

GORGATTI SERENA

5U

SCUDERI GIUSEPPE

1U

BUZZOLA SILVA

1^A TEC

GARBELLINI LUANA

2A

BARBI SERENA

1^B TEC

MARZOLA DANIELE

2T

RICCADONNA FEDERICA

1^C TEC

BRESCIANI DONATELLA

2U

MAIETTI CINZIA

2^A TEC

CORAZZARI MAUZIA

2LF

TRAZZI EMANUELE

2^B TEC

DAMIAN ERIKA

3AT

BACCHIEGA SIMONETTA

2^C TEC

DALFIORE CECILIA

3L

ROSSI ERIKA

3^G

FERIOLI GIANNI

3U

BELLATI CLAUDIO

3^I

BUCCIERI GIUSEPPE

3FD

MAIETTI ELENA

4^G / 4^ I

 

4A

BACCHIEGA SIMONETTA

4^M 

SONCINI MARCO

4T

TRAZZI EMANUELE

5^I

FERRARI MARIA

4U

TONINI MORENA

5^M

GIACOMAZZI ELIS

4S

BELLATI CLAUDIO

 

 

4LF

MAIETTI ELENA

 

 

5A

TRAZZI ARMANDO

 

 

 

 

Compiti dei coordinatori

Stendono  il piano didattico della classe; si tengono  informati sul profitto e il comportamento della classe tramite frequenti contatti con gli altri docenti del consiglio e  i genitori; sono punti punto di riferimento circa ti problemi del consiglio di classe; mantengono, in collaborazione con gli altri docenti della classe, i contatti con la rappresentanza dei genitori,  in particolare con i genitori di alunni in difficoltà;controllano le assenze degli studenti con particolare attenzione ai casi di irregolare frequenza; presiedono  le sedute del CdC su mandato  del  dirigente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ORGANICO PERSONALE ATA

 

ASSISTENTI AMMINISTRATIVI TEMPO IND.

ASSISTENTI TECNICI TEMPO IND.

COLLABORATORI SCOLASTICI TEMPO IND.

Caldora  Michele Carrara Liana

Cicogna Luisa

Corradini Silvestro

 

Baggetta  Giuseppe

Sacchi Enrica

Zanotti Isa

Bogoncello Antonia

Carrara Cristina

Chiavelli Marco

D’Urso Maria Grazia

Ferrari Laura

Gobbi Maria Cosetta

Merchiori Caterina

Tirelli Paola

Vespoli  Margherita

Vicenzi Sara

Vicini Erika

 

 

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.