:title:

I  docenti  dell'organico  dell'autonomia concorrono  alla  realizzazione  del  piano  triennale   dell'offerta formativa  con  attività  di  insegnamento,  di  potenziamento,   di sostegno, di organizzazione, di progettazione e di coordinamento. (L. 107/2015 art. 1 comma 5)

I docenti trasferiti e/o assegnati negli ambiti territoriali hanno avuto la possibilità di candidarsi nelle scuole che hanno pubblicano l’avviso. In tal modo possono vedere riconosciute e valorizzate le proprie competenze professionali sviluppate attraverso le esperienze, ma anche costruite con le attività formative e dai titoli posseduti.

Il dirigente scolastico  ha  pubblicato l’avviso che ha evidenziato i criteri per l’individuazione dei docenti in coerenza con il Piano triennale dell’offerta formativa e il Piano di miglioramento.

L'organico dell'autonomia è gestito in modo unitario per valorizzare le professionalità di tutti i docenti, senza una rigida distinzione tra posti comuni e aree di progetto. Lo scopo è  integrare le attività complementari all’ordinaria attività didattica – comprese le supplenze brevi - e ampliare l’offerta formativa e le attività laboratoriali. Infatti “non esiste distinzione contrattuale tra docenti curricolari e docenti di potenziamento […] Si aprono nuovi scenari che possono consentire anche ai docenti individuati su posti di potenziamento di svolgere attività di insegnamento […] Docenti finora utilizzati solo per l’insegnamento curricolare possono occuparsi, in tutto o in parte, di attività di arricchimento dell’offerta formativa”

L'organico dell'autonomia può essere utilizzato per far fronte alla complessità dei bisogni formativi degli studenti, alle esigenze e alle necessità didattiche e organizzative della scuola, tenuto conto anche delle priorità, dei traguardi e degli obiettivi di processo individuati nel Rapporto di Autovalutazione (RAV) e delle azioni inserite nel Piano di Miglioramento (PdM). (nota del 5 settembre 2016, DPIT 2852). La stessa Nota ministeriale però precisa che “in questa fase di prima applicazione, indubbiamente, alcuni vincoli, come il piano assunzionale e la mobilità straordinaria, non hanno sempre consentito di trovare una diretta corrispondenza tra le attribuzioni dei posti e la specificità dell’offerta formativa.”. Dunque la revisione del PTOF consente di adeguare la progettazione alla EFFETTIVA DISPONIBILITÀ di competenze nell’organico del potenziamento.

Per il prossimo anno scolastico 2018/19 è prevista nuovamente la proposta di avvio del corso di Scienze Umane – Opzione economico sociale e relativo organico.

Per l’anno scolastico in corso si elencano di seguito le disponibilità (espresse in monte ore settimanale) scaturite dal piano assunzioni e attribuzione di incarichi triennali rinnovabili da parte del dirigente scolastico.

 

 

Classe Concorso

 

 

Materia

 

Fabbisogno Galilei per cl. concorso          a.s. 2018/'19

 

 

O.D.    2018/'19

 

Differenze tra                             O.D. 2018/'19 e Fabbisogno

 

A011

Lettere − Italiano

 

141

 

156

+15 h**

Lettere ‐ Latino

Lettere − Storia

A012

Italiano ‐ Storia Tecnici

78

78

/

A013

Latino

07

 

 

Greco

+ 9**

A017

Disegno e St. Arte

20

20

/

A018

Scienze Umane

37

37

/

Filosofia Sc. Umane

A019

Storia

60

60

/

Filosofia

A020

Fisica

18

18

/

AA24

Francese

14

4

‐ 10 h*

BA02

Conversazione F.

4

1

‐ 3 h *

AB024

Inglese

107

107

/

BB02

Conversazione Inglese

6

6

/

AC24

Spagnolo

22

18

‐ 4 h*

BC02

Conversazione S.

6

5

‐ 1 h*

AD24

Tedesco

18

18

/

BD02

Conversazione T.

5

5

/

A026

Matematica

54

54

/

A027

Matematica

110

116

+ 6 h**

Fisica

A034

Chimica

18

18

/

A037

Costruzioni

46

46

/

A040

Tecnologie Elettriche

6

6

/

A041

Informatica

65

65

/

A042

Meccanica

52

52

/

A046

Diritto

16

16

/

A048

Sc. Motorie

68

68

/

A050

Scienze

59

59

/

A041

Informatica

10

10

 

A050

Scienze

74

76

+ 2 h**

A051

Scienze Agrarie

7

7

/

A054

Storia dell'Arte

14

14

/

REL

Religione

21

21

/

 

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.