:title:

Come per i posti relativi al personale docente, anche per il personale ATA nel presente anno scolastico è stato elencato l’organico assegnato (v. punto 5)

Qui si specificano i compiti che il personale A.T.A. è chiamato a svolgere nel nostro Istituto, in coerenza con la normativa vigente (l’art. 14 del D.P.R. n.275 del  8/3/99; CCNL del Comparto scuola del 4/8/95; CCNL del 4/8/95 e il CCNL 26/5/99;CCNL del 24/07/2003;in particolare l’art.52 del CCNI il quale attribuisce al Direttore dei servizi generali ed     amministrativi la predisposizione del piano di lavoro del personale ATA da sottoporre all’inizio   dell’anno scolastico all’approvazione del Dirigente scolastico) e con il presente Piano dell’Offerta Formativa.

Il  Personale ATA dell’Istituto G.Galilei                   

Il  lavoro del personale A.T.A., è stato organizzato in modo da coprire tutte le attività dell’Istituto, con  riferimento al lavoro ordinario, all’orario di lavoro, alla sostituzione dei colleghi assenti e all’utilizzazione nelle attività retribuite con il fondo dell’istituzione scolastica. L’assegnazione dei compiti di servizio viene effettuata dal Dirigente Scolastico tenendo presente:

  • obiettivi e finalità che la scuola intende raggiungere;
  • professionalità individuali delle persone;
  • normativa vigente.

Il Personale ATA si articola in :

Dsga  Direttore Servizi Generali e Amministrativi: n. 1 unità

Compiti: Coadiuva il Dirigente Scolastico che è responsabile della gestione generale e della realizzazione del progetto di miglioramento definito sulla base della valutazione. Organizza  i servizi con l’organico di personale ATA assegnato provvedendo -  con esso - alla vigilanza durante l’apertura e alla pulizia dei locali. Il Direttore dei servizi generali e amministrativi o altra persona da lui delegata, è titolare del’istruttoria e procedimento amministrativo nelle attività negoziali esercitate dal Dirigente Scolastico, come da proposta dello stesso Dirigente scolastico -  secondo i criteri stabiliti dalla normativa vigente E’ coadiuvato dagli assistenti amministrativi con i quali instaura una collaborazione necessaria al raggiungimento di una maggiore efficienza dei servizi offerti all’utente.

Assistenti Amministrativi: n 6 unità

Requisiti richiesti:

  • competenze tecniche e relazionali consistenti in:
  • capacità relazionali per il servizio di sportello;
  • capacità di adottare procedure organizzative assumendo la responsabilità dei procedimento amministrativi loro assegnati;
  • conoscenza generale della normativa amministrativo contabile dell’intero processo scolastico per la predisposizione degli atti coerenti con la normativa vigente;
  • verifica correttezza atti aventi rilevanza esterna;
  • verifica certificazione rilasciata all’utenza; la loro attività  viene svolta nel rispetto delle norme sulla trasparenza (l. 241/90) e della privacy (D. lgsl n. 196/03);

 

Ufficio Affari Generali

Ufficio Didattica

Ufficio Contabilità

Ufficio Personale

Ufficio Protocollo

 

Assistenti Tecnici : n. 3 unità  di ruolo + 2 unità non di ruolo

Eseguono attività lavorativa richiedente specifica preparazione professionale, conoscenza di strumenti e tecnologie anche complessi, con capacità di utilizzazione degli stessi, nonché di esecuzione di procedure tecniche e informatiche. Svolgono attività di supporto tecnico alla funzione docente relativamente delle attività didattiche ed alle connesse relazioni con gli studenti. Hanno autonomia e responsabilità nello svolgimento del lavoro con margini valutativi, nell'ambito delle direttive e delle istruzioni ricevute. Sono addetti alla conduzione tecnica dei laboratori, officine o reparti di lavorazione garantendone l'efficienza e la funzionalità in relazione al progetto annuale di utilizzazione didattica, e attività connesse alle finalità formative. In questi ambiti provvedono:

- alla preparazione del materiale e degli strumenti per le esperienze didattiche e per le esercitazioni pratiche nei laboratori cui sono assegnati, garantendo, l'assistenza tecnica durante lo svolgimento delle stesse;

- al riordino e alla conservazione del materiale e delle attrezzature tecniche, garantendo la verifica e l'approvvigionamento periodico del materiale utile alle esercitazioni didattiche, in rapporto con il magazzino. Svolgono attività di diretta e immediata collaborazione con il docente responsabile di laboratorio anche in relazione agli acquisti di attrezzature tecnico-scientifiche e al loro collaudo; nell'introduzione di nuove tecnologie, nuove strumentazioni didattiche e progetti sperimentali partecipano alle iniziative specifiche di formazione e aggiornamento.

Si occupano di gestione differenziata dei rifiuti di laboratorio speciali pericolosi e non pericolosi. Preparano il materiale per esercitazioni, secondo le direttive fornite dal docente di laboratorio e sistemano il materiale alla fine delle esercitazioni.  Attraverso le direttive ricevute dall’Ufficio di presidenza svolgono la loro attività in  collaborazione con i docenti Responsabili dei laboratori  e l’ufficio preposto per  quanto riguarda la manutenzione e gli acquisti onde ottenere una maggior efficienza nei laboratori e ottimizzazione dell’uso dei materiali di consumo

Collaborano con il Responsabile di Laboratorio anche per le operazioni di inventario, a fine anno scolastico. Rengono elenco aggiornato e proposte di scarto del  materiale obsoleto o non funzionante.

Collaboratori Scolastici : n. 11 unità

Rapporti  con gli alunni

Sorveglianza degli alunni nelle aule, laboratori, spazi comuni in caso di momentanea assenza dell’insegnante. Funzione primaria del collaboratore è quella della vigilanza sugli allievi. A tale proposito devono essere segnalati all’Ufficio di presidenza tutti i casi di indisciplina, pericolo, mancato rispetto degli orari e dei regolamenti e classi scoperte. Il servizio prevede la presenza al posto di lavoro assegnato e la sorveglianza nei locali contigui e visibili dallo stesso posto di lavoro oltre ad eventuali incarichi accessori quali controllo chiavi e apertura e chiusura di locali.

Concorso alla sorveglianza in occasione del trasferimento degli studenti dai locali scolastici ad altre sedi anche non scolastiche, palestre, laboratori, ivi comprese le visite guidate e i viaggi di istruzione, qualora necessario.

Ausilio materiale agli alunni portatori di handicap.

Sorveglianza generica dei locali: apertura e chiusura. Accesso e movimento interno alunni e pubblico – portineria e reception.

Pulizia dei locali scolastici, degli spazi scoperti e arredi. Svolgono servizi di custodia  dei locali scolastici  mediante attivazione sistema d’allarme e reperibilità.

Svolgono altresì supporto agli uffici amministrativi e didattici per la duplicazione degli atti e l’assistenza ai docenti (PTOF-Progetti); sono addetti anche a servizi esterni (consegna plichi, ufficio postale ecc.)

Per il triennio di riferimento 2016/17 – 18/19  il fabbisogno dell’organico del personale A.T.A. è previsto nella stessa misura dell’anno in corso. Necessità diverse verranno integrate nell’aggiornamento del P.T.O.F. previsto annualmente.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.