:title:

La crescita umana e culturale dell’alunno è la finalità principale di qualsiasi istituzione scolastica, questa potrà essere raggiunta se la proposta formativa terrà conto delle esigenze personali dello studente, del contesto ambientale in cui esso vive e se le risorse per erogare il servizio formativo saranno bene utilizzate.

Pertanto, la valutazione dell’output dell’attività didattica deve prestare attenzione al processo formativo, soffermandosi anche sugli aspetti gestionali - organizzativi e sul contesto esterno.

 

 

La rendicontazione sociale, al termine del triennio di riferimento del PTOF, è un momento particolarmente importante e significativo nel processo di pianificazione e controllo dell’istituto. Già il Nucleo Interno di Valutazione ha definito le priorità del Piano di Miglioramento e attivato periodicamente momenti di autovalutazione vòlti al riorientamento delle strategie e alla riprogettazione delle azioni. Il bilancio sociale misurerà le performance della scuola ricorrendo agli opportuni indicatori che verranno forniti dal MIUR.

 

La Rendicontazione sociale sarà realizzata attraverso la “pubblicazione e diffusione dei risultati raggiunti“ sul sito della scuola entro dicembre 2019,  secondo le indicazioni MIUR.

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.